Sulla Link Building

Anche questo lo dovevo per forza riprendere, ricordati che era il lontano 2006 ma ancora oggi più di qualcuno dovrebbe ripartire dalle basi dalle SEO.

La Link Popularity

Parliamo un po di Link Popularity e delle sue implicazioni sul posizionamento nei motori di ricerca: perché è tanto importante? come si costruisce? E soprattutto come costruirla di qualità.

Il concetto di Link Popularity è molto semplice: rappresenta il numero, e il peso, dei link nella rete che puntano ad un determinato documento.

Come nasce la Link Popularity ?

Come appena detto, La Link Popularity (LP) rappresenta, in ambito SEO, la popolarità di un sito nella rete, e viene espressa dal numero, e dalla qualità, dei link che puntano ad un documento nel web.

Il concetto di Link Popularity nei motori di ricerca si può far risalire alla nascita dell’algoritmo di Google, quando veniva ancora chiamato Backrub dai suoi creatori, S.Brin e L. Page: l’innovazione infatti che i due, allora studenti, introdussero nel Web fu proprio legata a quella che tutti i SEO ora chiamano Link Popularity. 

Il concetto a cui si ispirarono in realtà è molto semplice e deriva da considerazioni di tipo accademiche e sulla semplice, e retorica, domanda: “Quando, in ambito accademico, una pubblicazione, una ricerca, un articolo, acquista importanza e notorietà?” 

La risposta è semplice: quando comincia ad essere citato da altri documenti, articoli e pubblicazioni come fonte. 

Questo semplice concetto ha dato vita all’enorme successo di Google, che appunto si basava sulla considerazione e sul peso dei link che puntavano ad un determinato documento. 

Tramite il PageRank, uno dei primissimi algoritmi di Google, si trovò infatti uno “strumento” per valutare e qualificare un documento nel Web a seconda del numero, e del peso, dei link nella rete che puntano allo stesso, e cioè di quella che chiamiamo Link Popularity .

Gli anchor text e la Link Popularity

Un link viene considerato come parte integrante del documento a cui punta. Per questo bisogna cercare di scrivere e ottenere buoni link , cercando di evitare un accrescimento artificiale (link factory).

Un buon link è un link tanto per l’utente quanto per il motore di ricerca. Scrivere un buon link per l’utente significa pensare alle parole chiavi che possono descrivere in maniera più appropriata il contenuto della pagina a cui punta, dotare il link di un buon <title>, magari ripetendo la parola chiave e approfondendo il significato della stessa o il contenuto della pagina che promuove il link.

ESEMPIO: <a href=” http://www.motoriericerca.com/” title=”Analisi e studi sul posizionamento per webmaster e SEO “>Posizionamento nei motori di ricerca </a>

Come si implementa la Link Popularity ?

Esistono diversi modi per implementare e accrescere la Link Popularity di un sito: alcuni, ovviamente, più efficaci ed efficienti di altri.

Nella guida al posizionamento, nella parte su come aumentare la popolarità di un sito, parlavo di alcuni modi per accrescere la Link Popularity di un sito, riferendomi soprattutto ai modi più semplici, più veloci e meno difficoltosi: i link dalle directory, dai forum e dai blog.

Link dalle directory

Uno dei modi per accrescere la popolarità di un sito è quella di iscrivere il sito nelle directory . Esistono nel web migliaia di directory, ma solo alcune sono veramente popolari ed usate dal grande pubblico di internet: sono le directory dei più grandi e famosi motori di ricerca : Yahoo Google . Yahoo ha una sua directory molto famosa ed usata anche dagli altri motori di ricerca associati alla famiglia Yahoo. Google ha fatto della sua directory Dmoz , il progetto ODP, Open Directory Project, nato anni fa e diventato ormai uno dei punti di riferimento nel Web.

A proposito delle directory, però, c’è da considerare alcuni fenomeni fisiologici sulla crescita dei contenuti di una directory, per cui vi invito a leggere questo breve articolo sul posizionamento e le directory

Link dai Forum

Esistono nel web Forum di ogni genere: dai Forum in cui si discute di cinema a quelli in cui si parla di musica, dai forum sportivi ai forum dedicati alla cucina, dedicati al tempo libero o alla cultura, forum tecnici e forum professionali. Praticamente ne esistono di infinite categorie ed argomenti; per non parlare poi delle Comunità che si creano intorno ai Forum più frequentati. Ogni Forum ha il suo regolamento; alcuni permettono di promuovere i propri siti nella firma del messaggio che si posta, fornendo così la possibilità di inserimento di link diretti per accrescere la propria Link Popularity da pagine tematizzate in siti altamente categorizzati.

Link dai Blog

I Blog, come i Forum, sono diventati ormai un vero standard nel web; i Blog sono a tutti gli effetti un nuovo modo di concepire la comunicazione nel Web: chiunque può aprire un proprio diario personale e parlare di quello che vuole con il grande popolo di internet.

Concepiti per essere costantemente aggiornati, i blog hanno conquistato i navigatori e si sono ritagliati un loro spazio nel Web: sempre più provider forniscono piattaforme e spazio web gratuito per gestire il proprio Blog. Scrivere un’articolo interessante, fornire con il proprio sito un servizio unico e utile, può essere un buon modo per conquistare link spontaei dalla blogosfera ed accrescere così, in maniera efficace e spontanea, la Link Popularity del sito.

Vediamo ora brevemente quelle che ritengo siano le strategie più efficaci ed efficienti per incrementare la Link Popularity di un sito internet, cioè l’article marketing e il site networking.

L’article Marketing

L’article Marketing, nato negli Stati Uniti ed affermato ormai già da tempo come strategia di web marketing per aumentare la Link Popularity di un sito, è, secondo me, uno dei modi più efficaci per accrescere la popolarità di un sito: con l’article marketing, infatti, si possono scrivere articoli a tema e promuovere quindi un sito da una pagina altamente tematizzata a seconda delle proprie esigenze.

A riguardo dell’article marketing, vi segnalo questo articolo pubblicato di recente su FastPopularity , il primo sito italiano di article marketing, che affronta in maniera approfondita i vantaggi dell’article marketing.

Il Site Networking

Il Site Networking rappresenta una strategia per la promozione di un sito internet basata sulla costruzione di un network proprietario con cui spingere determinato sito web tramite la realizzazione di siti satellite, altamente tematizzati a seconda dell’argomento trattato.

Data la complessità della tecnica, per capire a fondo il Site Neworking servirebbe molto più che una semplice citazione all’iinterno di un articolo come questo: per questo, in previsione di trattare a fondo l’argomento, vi segnalo questa ottima risorsa per capire le implicazioni e la vastità del Site Networking per accrescere la Link Popularity di un sito internet.

Posizionamento e directory

Fantastico, questo articolo lo dovevo mettere per forza nella Storia della SEO. Ricorda, era il lontano 2006 🙂

Posizionamento e directory

Tutti voi che vi occupate di posizionamento e leggete questo blog sapete bene quanto contano quelli che chiamiamo “fattori esterni”, cioè i link, nel posizionamento di un sito sui motori di ricerca.

Senza addentrarmi ora in discorsi che richiederebbero molto più di un semplice post per valutare il peso di un link in una campagna di posizionamento, dalla tematizzatione, al PageRank o al TrustRank del sito che ospita il link, vorrei rivolgermi a tutti voi che utilizzate le migliaia di directoryche ormai popolano la rete italiana per “spammare” i link dei vostri siti in pagine a tema e costruirvi la vostra bella link popularity.

Eh si perchè molti aspiranti SEO agli inizi della loro futura carriera, usano proprio le directory per incrementare i link che puntano al proprio sito; ieri sera, googlando un po, approdo su una serp in cui tra i risultati, il buon Google mi proponeva una directory che io stesso avevo spesso usato fino a qualche tempo fa.

Passando semplicemente il mouse sui siti proposti dalla directory, mi accorgo subito che c’è qualcosa che non va, visto che non vedo i link ai siti nella parte bassa del mio browser. Guardo il codice e vedo che la directory ha installato un sistema per tracciare i click sui suoi link, impedendo quindi il collegamento diretto dall’href e quindi il passaggio del PR.

Così, spinto dalla curiosità, rispolvero la mia vecchia lista di directory e verifico qualche link: morale della favola ho trovato molte, molte, molte directory che, una volta riempite, hanno modificato il loro sistema di linking, e quindi sono diventate “inutili” per i fini per cui ogni SEO o aspirante tale le usava.

Ragazzi, le directory usatele pure, ma verificate, controllate il codice !

Passare ore e ore del vostro tempo a segnalare siti, per poi, un bel giorno, ritrovarsi con link inutili e ore di lavoro buttate non è proprio il massimo.

Quindi verificate, verificate e verificate: e NON affidate la vostra strategia di promozione alle sole directory perchè, da un giorno all’altro, vi potreste ritrovare senza link alcuno e aver sprecato del tempo che potevate impiegare in maniera migliore.